The Latest

Set 15, 2014 / 3 note

SLICK LOOK


Born in Paris, classe 1989, Clément mi offre su un piatto d’argento l’occasione di mostrare un trend in voga per gli hairstyling maschili almeno quanto i ciuffoni, le creste e le mezze teste rasate. C’è anche tutto un altro filone infatti, di eleganti gentiluomini imbellettati, perfetti nelle loro acconciature super slick, vale a dire, impomatati e lisci. In pieno stile Rodolfo Valentino. Varie ed eventuali le variabili di questo trend, portati tutti indietro o con l’immancabile riga in parte. D’obbligo la bella faccia interessante, perché qui non si celebra il nerd ma il dandy esteta e borghese, il fascinoso Dorian Grey del nostro secolo.

Stipulerete un patto col demonio dunque come racconta Wilde, grazie al quale potrete rimanere eternamente giovani e belli? Fate voi messeri. Purchè la storia non prenda una brutta … (messa in) piega.

Set 11, 2014 / 3 note

Ryan Gosling, 12 novembre 1980, scorpione.
Attore, regista, sceneggiatore, produttore cinematografico, musicista.
Altro? Ah. Sta con quella gnocca di Eva Mendez e diventerà padre. Details.
Superfluo dire che piace assai.
E assai è limitativo. DOH!

Set 5, 2014 / 1 nota

Se qualcuno ha visto l’estate ci dica dove andarla a recuperare, dopo aver detto che usciva per comprare le sigarette non si è più vista. Triste storia di un amore finito, mai davvero cominciato.
Questo almeno è uno di quei capi che ti risolve gli outfit di stagione, di ritorno dagli anni ‘80, rivisitato nella vestibilità, nei lavaggi, nelle personalizzazioni. Io voto con tutto il mio sostegno il caro amato denim, che ritorni a dettar legge. In fondo lui ha sempre vinto, se ci penso bene. Non tiene caldo d’inverno, né tiene fresco d’estate, eppure è carico di x factor. Ha la marcia in più.
Mi inchino a tanta perseveranza.

Set 3, 2014

Parlo di tante cose. BLA BLA BLA.
In fondo, fa sempre figo schiaffare sulle pagine candidamente bianche argomenti patinati, fashion, accattivanti. A’ la page.
Oggi wind of change. Sventoliamoci le idee. Sempre di moda ma con coscienza.
We are what we eat _ siamo quello che mangiamo. E che il cibo sia la tua medicina, Ippocrate suggeriva. A quel paese la dieta, dico io. Allora l’obbiettivo non sarà più la bilancia, ma sarà mangiare sano, ingerire ciò che serve davvero al nostro organismo, nutrendo e preservando ogni cellula che compone la nostra meravigliosa macchina. Meglio il surgelato al super conservato, colorato, idrogenato e iper zuccherato.
FateVI bene. Sport incluso.

http://www.filippo-ongaro.it
http://www.doctoroz.com